Negli ultimi anni l’utilizzo del botulino, nel campo della medicina estetica, si è affermato conducendo a risultati veramente soddisfacenti, un ottimo alleato contro gli inestetismi del corpo. Il botulino, o tossina botulinica viene prodotta a partire dal batterio ClostridiumBotulinum, e viene applicato nel campo per la prima volta nel campo della medicina per la correzione dello strabismo. Nelle applicazioni estetiche, la tossina botulinica viene iniettata al livello del tessuto muscolare svolgendo così un’azione bloccante nei confronti dei muscoli stessi, impedendo la contrazione e di conseguenza la formazione delle rughe di espressione. In un primo momento l’azione del tossina è unicamente legata all’impossibilità dei muscoli di contrarsi, i quali si distendono totalmente portando di conseguenza ad una distensione della pelle e ad un suo rilassamento. L’azione svolta dal botulino quindi non è di riempimento, come nel caso dei filler, ma serve ad impedire che si formino le fastidiose pieghe della faccia

 

I prodotti a base di botulino attualmente presenti in Italia ed utilizzabili sono tre:

 

  •   ®Vistabex
  •   ®Boccouture
  •   ®Azzalure

 

 

LA FACILITA’ DEI TRATTAMENTI E LA VELOCITA’ DEI RISULTATI

Il botulino viene iniettato in minime dosi attraverso l’ausilio di sottili aghi, che riducono al minimo il fastidio e il dolore durante il trattamento. Le operazioni di iniezione vengono svolte in regime ambulatoriale e non sono previsti ricoveri, i trattamenti durano per un tempo all’incirca di 20-30 minuti. In genere i risultati sono riscontrabili nelle successive 48 ore e si prolungano fino ad una settimana. I risultati più eccellenti si manifestano in genere dopo un mese, perdurando in genere per altri 3-6 mesi per scomparire in modo lento. È possibile, inoltre, ritornare subito alle normali faccende quotidiane e non sono previsti particolari trattamenti durante il post intervento, al contrario,avendo il botulino un’azione temporanea, il trattamento è ripetibile ogni 2-3 volte l’anno senza riscontrare particolari controindicazioni o effetti collaterali. È sconsigliato assumere aspirina nelle due settimane precedenti al trattamento e antibiotici amino glicosidici che possono amplificare gli effetti della tossina e generare effetti collaterali. Inoltre non vi è pericolo che la soluzione iniettata possa diffondersi nei tessuti vascolari dal momento che la tossina viene addizionata con particolari proteine, come l’albumina, che ne limitano la motilità e ne aumentano la stabilità del complesso iniettato. Raramente è stata osservata la comparsa di piccoli lividi, rossore o prurito, che scompaiono in un paio di giorni e che sono facilmente occultabili con l’ausilio di cosmetici.

 

 

DOVE E’ POSSIBILE UTILIZZARE IL BOTULINO

Il botulino è utilizzabile per il trattamento di:

 

  •   Rughe interciliari
  •   Zampe di gallina
  •   Rughe periorbitali
  •   Rughe glabellari
  •   Rughe frontali
  •   Zone in cui è riscontrabile un’eccessiva sudorazione

 

L’azione dellla tossina botulinica è eccellente nei confronti dell’iperidrosi, è in grado, infatti, di bloccare totalmente gli eccessi di sudorazione nelle zone di mani, piedi e ascelle. Con l’ausilio del botulino è possibile ricercare anche un effetto anti-età e di ringiovanimento della pelle.

 

 

CHI NON DOVREBBE SOTTOPORSI AL TRATTAMENTO

Sono da escludersi pazienti in stato di :

 

  •   Allattamento
  •   Gravidanza
  •   Allergia all’albumina
  •   Malattie neuromuscolari

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica di Pescara San Benedetto del Tronto, per il trattamento di Iniezioni di Botulino vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.