HOME » Blog » AUMENTARE E RIDURRE IL MENTO CON UN INTERVENTO

AUMENTARE E RIDURRE IL MENTO CON UN INTERVENTO

Aumentare E Ridurre Il MentoLa mentoplastica è un intervento di chirurgia plastica che ridefinisce i lineamenti del volto rendendolo più armonioso e definito attraverso la correzione del mento. A seconda dell’obiettivo, l’operazione prevede un aumento o una riduzione della struttura mandibolare.

La chirurgia plastica prevede due diverse procedure di mentoplastica la cui scelta è in relazione alla dimensione del mento. Per la correzione di un mento ridotto l’intervento si definisce additivo, in caso contrario, riduttivo. In entrambi i casi, il vantaggio principale è quello di non avere cicatrici visibili, poiché vengono effettuate all’interno della cavità orale.

La mentoplastica additiva aumenta le dimensioni del mento, mediante l’inserimento di particolari protesi, che vengono posizionate nella specifica zona tramite un’incisione nella cavità orale.

L’intervento di mentoplastica riduttiva, invece, prevede l’eliminazione della superficie ossea in eccesso, con l’aiuto di una fresa. Anche in questo caso le incisioni verranno effettuate all’interno della bocca, in prossimità della mandibola, asportando la parte dell’osso eccedente.

Gli interventi di mentoplastica sono svolti in ricovero day-hospital. L’operazione prevede un’anestesia locale ed i tagli eseguiti verranno applicati all’interno della cavità orale, tra la gengiva inferiore e la parte interna del labbro inferiore, e chiusi con punti di sutura.  Dopodiché il chirurgo provvederà ad applicare un sostegno mandibolare esterno (mentoniera) per reggere la zona operata.
L’intervento di mentoplastica ha una durata che va da un minimo di un’ora ad un massimo di tre.

Il postoperatorio avviene in modo abbastanza rapido: sono richiesti 48 ore di riposo con la testa sollevata.  La mentoniera è necessaria almeno per i primi giorni e sarà il chirurgo a stabilire la cura da seguire e i tempi occorrenti per una buona guarigione. Generalmente, la rimozione dei punti viene eseguita dopo 4 giorni, durante la visita di controllo.

Le complicanze, seppur rare, possono riguardare infezioni legate alle protesi, ed infatti è molto importante che il paziente assuma antibiotici o antinfiammatori prescritti dal medico. Ancora più rari sono gli episodi di dislocazione della protesi o perdita di sensibilità. In genere quest’ultima è temporanea ed è dovuta alla compromissione di terminazioni nervose che trasmettono gli stimoli sensitivi.

Registrati alla Newsletter

Per scaricare il tuo Buono Sconto e rimanere sempre aggiornato!

ARTICOLI DEL BLOG

COMPILA IL FORM

Per essere ricontattato dai nostri operatori al più presto

CHIAMACI ORA

Per prenotare la tua visita specialistica o per informazioni chiamaci allo 085.45.31.036

Marchi utilizzati

Galderma
Merz
Lutronic
Teoxane
Medical System
Lasering
Allergan
Alma Laser
Attiva
Algeness
Classys
Ibsa

Skin Laser Clinic non è collegata nè direttamente nè indirettamente alle aziende, tutti i marchi e i loghi appartengono ai rispettivi proprietari.