L'infini è a radiofrequenza bipolare, tridimensionale e frazionato, applicato nella medicina estetica per curare quelli che sono gli inestetismi della pelle di viso e collo, donando a questi nuova lucentezza ed elasticità. La strumentazione della radiofrequenza infini si avvale della capacità di ridonare alla pelle un nuovo aspetto, andando a stimolare la produzione di collagene grazie all’azione di tanti micro aghi che vengono lasciati penetrare all’interno dell’epidermide, così da produrre delle radiofrequenze tramite la parte terminale degli aghi stessi, favorendo una coagulazione cutanea e la produzione di nuovo collagene. 

 

 

Questi aghi molto sottili, nell’ordine dei 200 micron, vengono inseriti nell’epidermide seguendo un andatura “ad onda”, tale meccanismo riduce di molto il rimbalzo del manipolo adoperato e di conseguenza  la sensazione di dolore provocata dall’immissione degli aghi, facendo si che la sola parte terminale svolga il proprio ruolo all’interno della pelle. Gli aghi vengono poi ritratti automaticamente attraverso i fori micro-frazionati che si sono creati durante l’immissione. L’intero corpo di ogni singolo ago è oltretutto isolato e la sola parte terminale, circa gli ultimi 0,3mm, ha il compito di agire, in modo da evitare che si danneggino i tessuti circostanti o quelli più superficiali. 

 

 

Possono, inoltre, essere inseriti a profondità diverse e l’energia prodotta all’estremità può essere modulata in modo da agire sull’intensità della frequenza emanata, ricercando così risultati diversi per diverse applicazioni. Tale metodo quindi riesce ad oltrepassare lo strato più superficiale della pelle e ad agire sulle fibre di collagene presenti negli strati più profondi, in modo da permetterne la coagulazione e la neo-formazione.

 

 

TRATTAMENTO FACILE E SICURO

Prima del trattamento è opportuno, per i pazienti maggiormente sensibili, l’applicazione di una crema anestetizzante per ridurre il dolore. Dopo il trattamento è possibile che si presentino dei rigonfiamenti e dei rossori che scompaiono però nell’arco delle 36 ore successive all’intervento. Gli effetti reali dell’intervento si possono notare dopo i primi 12-14 giorni dal trattamento e in genere le sedute proposte sono in numero di 3, per ottenere quanto meno risultati soddisfacenti. Tra una seduta e l’altra è opportuno che trascorra un tempo di circa 30 giorni, per dare modo alla pelle di riposare ed essere pronta ad una nuova seduta.

 

 

GLI INESTETISMI CONTRO I QUALI è POSSIBILE AGIRE CON QUESTO TRATTAMENTO

È possibile, attraverso l’uso del metodo infini, trattare tutte quelle che sono le rughe da invecchiamento e le rughe di espressione di viso e collo. Inoltre è consigliabile sottoporsi a tale trattamento anche per i pazienti che hanno subito degli interventi chirurgici dopo i quali la formazione di cicatrici è stata inevitabile. Il meccanismo d’azione di questa radiofrequenza si presta ottimamente alla cura degli esiti cicatriziali più o meno profondi, producendo risultati veramente soddisfacenti.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia estetica di Pescara e San Benedetto del Tronto, per il trattamento con l'infini vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.