La tecnica del macrofiller è ormai diffusa ed è applicata soprattutto per donare nuova armonia ed eleganza alle curve di tutto il corpo. È la pratica più indicata per il rimodellamento del corpo, che genera risultati subito visibili applicabili a numerose zone del corpo come gambe, glutei, polpacci e anche nel ramo maschile con trattamenti mirati a ricostituire armonia e forma di pettorali o avvallamenti sottocutanei.

 

 

IL PRECURSORE DEL MACROFILLER.: L’ ACIDO IALURONICO

Come ben si sa l’acido ialuronico, abbondantemente prodotto in giovane età, tende con il tempo a diminuire all’interno della nostra pelle generando tutti i problemi ben conosciuti quali cedimenti e fastidiosi inestetismi, come ad esempio le rughe. L’acido ialuronico è un glicosaminoglicano, caratterizzato da una catena polissacaridica prodotta a partire da acido glucoronico ed N-acetilglucosamina. Rappresenta un componente fondamentale del tessuto connettivale ed è possibile ritrovarlo anche nei tessuti dell’epidermide, nei quali svolge un ruolo molto importante insieme ad altre molecole come elastina e collagene, donando elasticità e turgore alla pelle.

 

 

I MECCANISMI D’AZIONE

Il macrofiller agisce al livello del tessuto epidermico, svolgendo un’ azione riempitiva. L’azione riempitiva è garantita dall’uso, appunto, di gel ialuronato, ad elevata densità, che garantisce una degradazione più lenta nel tempo, ripristinando e dando volume maggiore ai tessuti trattati.

 

 

LA SEMPLICITA’  DEL TRATTAMENTO

Ciò che rende piacevole i trattamenti di body-shaping praticabili attraverso macrofiller sono la praticità e la velocità con la quale il medico potrà agire. Non è richiesto alcun ricovero o alcun particolare pre-trattamento, se non una visita di consulenza attraverso la quale il medico sarà in grado di determinare se sarà possibile o meno intervenire e in quante sedute farlo, sarà, inoltre, possibile ritornare subito alla routine di tutti i giorni senza dover preoccuparsi di particolare accorgimenti nel post-trattamento. Il protocollo prevede trattamenti che si completano nell’arco di 30-60 minuti, con l’utlizzo di particolari e sottili aghi che garantiscono un’applicazione mirata e controllata all’interno dei tessuti. Un ulteriore vantaggio risiede nel fatto che è possibile, in caso di un’applicazione eccessiva di gel ialuronato, la rimozione rapida ed indolore della quantità in eccesso. Non sono previste anestesie e il dolore avvertito durante i trattamenti è del tutto tollerabile. Potrebbero, in alcuni casi presentarsi ecchimosi, indolenzimento e tensione nella regione trattata che scompaiono però nell’arco di pochi giorni. No è da escludere un’eventuale anestesia locale per minimizzare i fastidi durante l’intervento, sempre che non si parli di soggetti particolarmente allergici.

 

 

I CAMPI D’APPLICAZIONE

La pratica di riempimento ( macrofiller) è applicabile a numerose zone e in particolare:

 

  •   Per aumentare e rimodellare il volume dei glutei
  •   Per aumentare e rimodellare il volume dei polpacci
  •   Per la correzione di piccole depressioni post-liposuzione
  •   Per rimodellare i seni maschili ( aumento volumetrico dei pettorali)

 

 

Ad oggi gli interventi più richiesti riguardano il rimodellamento del gluteoIn questi casi sarà il medico a stabilire la necessità di intervento e le regioni da trattare. Sarà possibile agire sulla zona laterale dei seni aumentandone l’armonia,oppure ricercare un effetto push-up, o ancora migliorare la zona areolare del capezzolo. È possibile inoltre migliorare l’aspetto di protesi mammarie.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica di Pescara San Benedetto del Tronto, per il trattamento di Macrofiller vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.