La luce pulsata ad oggi rappresenta uno degli alleati più validi contro i fastidiosi peli superflui che si presentano soprattutto nella zona delle basette e del labbro superiore, portando con se problemi non indifferenti al fattore estetico. Il metodo, cosi come indica il termine, si basa sull’utilizzo della luce, che viene proiettata sulla regione del viso o del corpo da trattare, sfruttando così il potere penetrante dei fasci luminosi che arrivano direttamente al bulbo pilifero danneggiandolo e distruggendolo del tutto. Lo strumento della luce pulsata utilizza quindi un particolare emettitore di luce, a frequenza alternata che penetra all’interno della cute fino a 3-4 mm arrivando fino alla radice del pelo, trasmettendo calore e danneggiando la struttura del pelo, che denaturata, collassa, comportando così la scomparsa del pelo per un lungo periodo. Da specificare che con questo trattamento i peli superflui non vengono eliminati per sempre, tant’ è vero che è possibile ripetere l’intervento più volte. Il metodo è adoperato anche per il fotoringiovanimento, attraverso il quale è possibile stimolare all’interno della cute, la produzione di nuovo collagene, ridonando così lucentezza ed elasticità soprattutto nella zona del volto.

 

 

I PRO E I CONTRO DEL TRATTAMENTO

Le aree che possono essere trattate sono numerose e grazie alla metodologia sulla quale si basa la luce pulsata è possibile trattare ampie regioni del corpo senza dover ricorrere quindi ad un numero di interventi maggiore. Il range di peli che è possibile eliminare con i trattamenti di luce pulsata vanno dal nero al biondo scuro, differentemente dai peli grigi, bianchi o rossi sui quali i risultati sono discreti. Inoltre i migliori effetti si riscontrano su pazienti dotati una pelle molto chiara e di peli scuri e robusti. 

 

 

L’ efficacia dell’intervento diminuisce per i pazienti che hanno una pelle molto scura e peli scuri, che risultano così difficilmente individuabili. Il trattamento non può essere applicata a chiunque dal momento che vi sono delle categorie di persone per le quali è preferibile astenersi dal trattamento, ad esempio : donne in gravidanza, soggetti fotosensibili, per chi soffre di epilessia, per chi è portatore di pacemaker o per chi soffre di immunodeficienze o alterazioni del quadro endocrino. Il paziente durante tutto il trattamento sarà dotato di una mascherina che servirà a proteggere gli occhi e nel contempo è possibile che venga applicata una crema anestetizzante per evitare che il soggetto percepisca qualche fastidio dovuto alla produzione di calore da parte dei fasci luminosi.

 

 

LA DURATA DEI TRATTAMENTI

I trattamenti possono durare dai pochi minuti fino ai 60 minuti, ciò dipende dalla regione sulla quale agire e dalla natura del pelo che si vuole eliminare. Il numero dei trattamenti può variare da pochi ad un numero maggiore di interventi, un fattore dettato anche questa volta dalla zona sulla quale si interviene e sulla tipologia di pelo che si sta trattando. I costi sono molto variabili e dipendono se il trattamento è mirato alla foto depilazione o al foto ringiovanimento.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia di Pescara San Benedetto del Tronto, per il trattamento di Luce Pulsata ad alta intensità vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.