Il termine lipofilling indica un particolare intervento chirurgico di riempimento del viso o del corpo con l’utilizzo di grasso autologo. Questa tecnica consente di aumentare il volume di varie zone del viso, in particolare gli zigomi senza intercorrere in problemi di infezioni, in quanto il riempimento avviene utilizzando il tessuto adiposo direttamente prelevato da alcune zone del proprio corpo, in particolare dai glutei o dalle gambe. Il lipofilling è inoltre definito anche liposcultura in quanto, effettuato anche sul corpo permette di scolpirlo e donargli quella tonicità persa nel tempo.

 

 

PERCHE' RICORRERE ALL'INTERVENTO

Il lipofilling ha una vasta possibilità di applicazione su diverse zone del proprio corpo. In particolare si ricorre all’intervento per:

 

  •   Ridefinire la grandezza e la tonicità dei glutei
  •   Ringiovanire il volto aumentando i volume degli zigomi, delle labbra o altre parti interessate
  •   Ottimo per il trattamento delle cicatrici acneiche grazie alla presenza delle staminali presenti nel grasso autologo
  •   Correggere le occhiaie, riducendone il colorito scuro.

 

 

IL GRASSO AUTOLOGO E I SUOI VANTAGGI

Si definisce grasso autologo il tessuto adiposo direttamente prelevato da alcune parti del proprio corpo e in quanto tale non definibile come sostanza estranea all’organismo. Recenti ricerche hanno dimostrato la presenza di cellule staminali ( tipologicamente distinguibili in: ossee, muscolari, cartilaginee…) all’interno del grasso aspirato, che possono essere utilizzate per la cura di diverse patologie. Queste ultime hanno infatti una importante funzione rigeneratrice del derma, e di rivascolarizzazione nelle zone in cui il grasso è iniettato. È importante precisare che il grasso prelevato necessita prima di un apposito trattamento medico e poi può successivamente essere utilizzato. Viene infatti “centrifugato” per depurarlo da eventuali cellule danneggiate.

 

 

COME SI SVOLGE IL LIPOFILLING

Il lipofilling o liposcultura è svolto in profonda anestesia locale e anche solo in day-hospital. La durata dell’intervento dipende in buona parte dalle zone del volto o del corpo da modificare, ma è possibile stimare una durata media di circa 40 minuti. Per l’infiltrazione del grasso, precedentemente prelevato da alcune zone del corpo, si utilizza una cannula apposita inserita in prossimità delle parti del volto o del corpo da aumentare, tramite una piccola incisione. Terminata l’infiltrazione del grasso necessario, difficilmente si applicano dei punti di sutura data la ridotta dimensione del taglio, ma solo una medicazione. C’è da sapere inoltre che una piccola percentuale di tessuto adiposo iniettato, non divenendo tessuto vascolarizzato, è riassorbito dal corpo e in automatico andrà perduto.

 

 

FASE POST-OPERATORIA DI UN LIPOFILLING

Evitando sforzi particolari e seguendo le dovute accortezze è possibile trascorrere una fase di degenza operatoria priva di complicanze. Dopo l’intervento di lipofilling, sono frequenti il gonfiore e gli edemi riducibili nel giro di circa una settimana. Nel corso di questo periodo inoltre è previsto l’utilizzo di una guaina protettiva consigliata per almeno una quindicina di giorni.

 

 

RISCHI DELL’INTERVENTO

I rischi legati alla liposcultura sono pochissimi e sono facilmente risolvibili con l’assunzione di medicinali precedentemente prescritti dal chirurgo. In caso di prolungamento del riassorbimento degli edemi è possibile applicare una crema sempre previo consiglio medico.

 

 

COSTO

L ’aumento dei volumi del viso o del corpo ha un costo variabile e per informazioni precise è sempre consigliato un incontro diretto con il chirurgo estetico che potrà illustrare tutti i vantaggi e non dell’intervento.

 

 

GLI ARNESI DEL CHIRURGO

Per ottenere un perfetto lipofilling del viso, il chirurgo ricorre all’utilizzo di particolari strumenti, utili all’aspirazione e all’infiltrazione del tessuto adiposo. Il miglior kit chirurgico riservato a questo intervento è quello ST’RIM ® della Thiebaud Biomedical Devices. Sicurezza, qualità e confort sono garantiti al paziente grazie a questa strumentazione adatta proprio al micro-trasferimento di tessuto adiposo autologo per il modellamento dei lineamenti del viso. Le cannule per l’aspirazione del grasso si presentano di ridotto diametro, circa 2 mm, mentre quelle utilizzate per l’infiltrazione sono di appena 0,8 mm. Proprio la miniaturizzazione degli strumenti chirurgici e la bassa pressione aspiratoria che esercitano permettono di preservare l’integrità del tessuto adiposo. Le cellule infatti risulteranno calibrate sia per dimensioni (600 micron) che per forma, e perciò perfettamente pronte ed adatte al rimodellamento del volto. La ST’RIM ® assicura inoltre al paziente rapidi tempi di recupero, con una ridotta comparsa e permanenza dei lividi e delle dolenze. L’effetto volumizzante del lipofilling si concretizza in termini assolutamente efficaci con questa strumentazione che, non a caso, è stata riconosciuta per la sua validità, vincendo il premio innovazione della Società Francese di Chirurgia Plastica.

 

Cannule Spessori   CannuleProdotto St'rim

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina e chirurgia estetica di Pescara San Benedetto del Tronto, per il trattamento di Lipofilling vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.