L’invecchiamento è il principale nemico della pelle, ma l’alleato perfetto per il viso e il corpo è la chirurgia estetica che è in grado di combattere il decadimento cutaneo e le rughe che difficilmente si accettano. Nello specifico, la soluzione ideale per eliminare tutti gli inestetismi cutanei del proprio viso è senza dubbio l’intervento di lifting viso. L’età media dei pazienti che scelgono di sottoporsi a tale operazione è dai 40 anni in su. Il risultato del lifting del viso può variare da paziente a paziente e ad avere una certa influenza sul risultato finale sono le condizioni della pelle, a volte danneggiata per l’esposizione ai raggi solari, per fumo e quant’altro.

 

 

PERCHE’ SOTTOPORSI ALL’INTERVENTO

Perfetto per il ringiovanimento del viso, il lifting è un intervento poco invasivo che presenta inoltre ridotti tempi di guarigione. I risultati dell’operazione sono da subito visibili e inoltre non comporta la presenza di segni di sutura visibili perché facilmente coperti dai capelli. Il lifting inoltre è un intervento possibilmente svolto non solo per il viso ma anche per alcune zone del corpo come braccia o gambe, dalle quali è possibile rimuovere la pelle cadente e il grasso in eccesso.

 

 

COME SI SVOLGE L’INTERVENTO

L’intervento di lifting del viso è molto particolare e può svolgersi in day-hospital o in ricovero. Dopo una profonda anestesia locale, il chirurgo provvede ad effettuare delle incisioni in prossimità delle orecchie e della fronte per lo scollamento della cute. Non a caso il termine lifting significa proprio sollevamento per indicare il procedimento di stiratura della pelle. Successivamenteessa viene infatti riposizionata sulle strutture di base. Spesso si applicano anche delle protesi per conferire al viso le forme perse o in aggiunta si provvede alla rimozione del grasso sottocutaneo in eccesso. Infine dopo i punti di sutura, si conclude con una medicazione seguita da una fascia elastica intorno al volto.L’operazione può avere una durata media di 45 minuti. Il lifting del viso è un intervento che può essere svolto in simultanea con altre operazioni di chirurgia plastica quindi i tempi potrebbero anche prolungarsi. Con il lifting del viso le rughe si riducono in buona parte ma è importante precisare che i risultati dell’operazione non sono definitivi. Con il passare del tempo la pelle potrebbe infatti perdere nuovamente la sua riacquisita tonicità.

 

 

FASE POST-OPERATORIA DEL LIFTING

La fase di recupero necessaria di una operazione di lifting è di circa una settimana. Oltre a consigliare il riposo, è raccomandabile non uscire i primi giorni e limitarsi nei movimenti, evitare il sole e il fumo. Per i fumatori non solo aumentano i rischi di infezione ma i tempi di guarigione sono ulteriormente prolungati. Dopo un minimo di dieci giorni si rimuovono i punti, ed è possibile fare uno shampoo senza particolari fastidi; mentre per il gonfiore del viso è necessario attendere almeno una o anche due settimane. Il recupero totale delle attività giornaliere è previsto dopo una ventina di giorni dall’intervento.

 

 

RISCHI DELL’INTERVENTO

Lo stiramento del viso presenta pochissime possibilità di rischi. È raccomandabile però informarsi che il lifting sia svolto in un luogo adeguato e che il medico abbia la dovuta esperienza.

 

 

COSTO

Il costo del lifting è stabilito in seduta di controllo medico e calcolato tenendo conto delle diverse spese mediche e eventualmente della clinica.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia estetica di Pescara San Benedetto del Tronto, per l'intervento di lifting del viso vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.