Le possibilità di tonificare le braccia sono diverse. Al di là degli esercizi fisici in palestra, e del classico intervento di chirurgia estetica, la medicina propone una soluzione meno invasiva, sicura ed efficace, in grado di favorire risultati soddisfacenti e naturali senza alcun rischio e preoccupazione. La tecnica di chirurgia non invasiva prevede l’utilizzo fili di trazione in PDO (polidiossanone) inseriti nel derma profondo.

 

I FILI IN PDO

I fili in PDO sono di origine sintetica e sono frequentemente utilizzati in chirurgia generale e cardiovascolare per la sutura del sottocute e delle strutture più profonde, volti ad ottenere un effetto di stimolazione nella proliferazione di collagene e di sostegno al tessuto. È un prodotto caratterizzato da un lento riassorbimento (circa sei mesi), ed è di lunga durata e soprattutto di ridotta colonizzazione batterica. Sono fili auto-ancoranti validi per il lifting del viso ma anche per il ripristino dei tessuti del corpo, come braccia e gambe. Il loro inserimento genera infatti una bio-stimolazione tissutale, producendo un buon effetto tonificante, ed un effetto trofico stimolando il microcircolo, con conseguente miglioramento. In secondo luogo questi medical devices svolgono un’azione stimolante di soft-lift favorendo una maggiore compattezza dei tessuti.

 

COME SI SVOLGE L’INTERVENTO

I fili di polidiossanone si presentano con uno spessore compreso in media tra lo 0.05 e i 0,20 mm e il loro inserimento avviene tramite l’uso di aghi piuttosto sottili. La lunghezza degli aghi e degli stessi fili varia sempre in base alla zona da trattare. Nel caso del lifting delle braccia, essendo una zona più ampia rispetto al viso, questi saranno più lunghi. L’operazione chirurgica di solito non prevede alcun tipo di anestesia, e generalmente è sufficiente trattare con ghiaccio la zona operata. Gli aghi e, di conseguenza, i fili sono posizionati lungo le linee di tensione della cute definendo una struttura a rete in grado di distendere tutti i tessuti. Per ottenere risultati ottimali sono previste diverse sedute mediche svolte a distanza di circa tre o quattro mesi l’una dall’altra. Il ritorno alle attività quotidiane è pressoché immediato, salvo la presenza di qualche livido. Nel complesso, l’intervento con i fili in PDO per braccia risulta essere meno impegnativo della classica operazione chirurgica e meno invasiva, con ridotti fastidi e minore stress per il paziente per il quale non è previsto ricovero. il risultato finale sarà quindi una ottima tensione tissutale senza rischi.

 

FASE POST-OPERATORIA

La fase post-operatoria non prevede particolari indicazioni. Il paziente potrà infatti tornare alla vita di tutti i giorni senza rinunce. Per l’eventuale presenza di lividi sulle braccia potrebbe essere consigliata l’applicazione di ghiaccio. I miglioramenti estetici saranno evidenti giorno dopo giorno con uno sviluppo evidente della tonicità e della compattezza. L’azione dei fili in PDO non è di infatti immediata, ma graduale.

 

RISCHI

L’intervento di lifting delle braccia con fili di polidiossanone è esente da quei rischi comuni alla chirurgia estetica. La mancata anestesia e il non utilizzo dei punti di sutura, riduce al minimo la comparsa di effetti indesiderati, garantendo al paziente un effetto di lifting in piena sicurezza. Inoltre, salvo in presenza di malattie cardivascolari e di altra particolare entità, l’intervento può essere praticato su diversi tipi di pelle, anche quelle caratterizzate da cicatrici dovute all’acne. Lo stiramento tissutale esercitato dai fili, non potrà far altro che contribuire ad una attenuazione delle stesse. È bene però precisare che il risultato ottenuto con i fili in PDO non è pari a quello ottenibile con un completo intervento di lifting chirurgico delle braccia.

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia estetica di Pescara San Benedetto del Tronto, per l'intervento di lifting delle braccia con fili di PDO vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.