Il laser erbium 2940 è attualmente la tecnologia laser più utilizzata per i trattamenti di ringiovanimento cutaneo. È difatti un laser più delicato del tradizionale CO2 e garantisce risultati soddisfacenti con un breve trattamento poco doloroso e traumatico.

 

 

PER CHI E’ INDICATO

Il trattamento con laser erbium è indicato per tutti i pazienti che desiderano ritrovare la bellezza della cute, che piccole rughe e macchie solari hanno danneggiato. Dunque è indicato soprattutto per i trattamenti di resurfacing, rinnovando il tessuto epidermico e rendendolo più compatto.

 

In particolare l’erbium combatte:

 

  •   Piccole rughe
  •   Segni dell’acne
  •   Smagliature
  •   Macchie solari
  •   Verruche

 

 

COME FUNZIONA

Il laser ablativo erbium funziona tramite un manipolo connesso ad una piattaforma, ed emana un raggio laser con una lunghezza d’onda di 2,940 nanometri che agisce sugli strati superficiali della pelle, correggendo le imperfezioni che la caratterizzano, attraverso un processo di vaporizzazione. L’efficacia del trattamento deriva dal fatto che, il raggio è ben assorbito dall’acqua ed essendo il corpo umano costituito da quest’ultima per circa 80%, l’impulso laser può svolgere in maniera soddisfacente la sua funzione.

 

 

ERBIUM 2940 FRAZIONATO

Il laser erbium frazionato si differenzia dal normale erbium 2940 per le modalità di proiezione del raggio laser che agisce direttamente sulle zone del corpo presentanti inestetismi senza colpire quelle circostanti e presentando tempi di guarigione più brevi. In sostanza però, le due tipologie laser svolgono la stessa funzione e con la medesima efficacia.

 

 

PRIMA DEL TRATTAMENTO

Si consiglia al paziente, di interrompere l’assunzione di alcuni farmaci specifici e di creme con sostanze che potrebbero incidere negativamente sui risultati della laserterapia. Non esporsi al sole né esporsi ad altre fonti emanati raggi UV.

 

 

COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO

Il laser erbium 2940 è utilizzato in un ambulatorio medico e la durata della seduta può essere di circa 20 minuti con possibili cambi di tempistica definiti dalle zone da trattare. Il laser agisce sugli strati in superficie dell’epidermide e causa un processo di vaporizzazione che ne determina una conseguente rigenerazione dermica. Il trattamento non presenta particolari fastidi ma solo un arrossamento, al termine dello stesso, della zona trattata. Per prolungare i risultati ottenuti con la laserterapia erbium, è consigliato sottoporsi a nuove sedute dopo circa 2 o 3 mesi dalla prima.

 

 

POST-TRATTAMENTO

La durata dell’arrossamento cutaneo che si manifesta dopo un trattamento di laserterapia erbium, è breve e indolore. L’utilizzo di apposite creme può velocizzare i tempi di guarigione e consentire inoltre di ridurre le possibilità di un gonfiore della zona trattata. In pochissimo tempo, la pelle ritornerà del suo naturale colorito e mostrerà il suo nuovo aspetto, ringiovanito, più compatto, luminoso e fresco.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia estetica di Pescara e San Benedetto del Tronto, per il trattamento con il LASER ERBIUM 2940 vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.