Il laser erbium 2940 frazionato è utilizzato in medicina estetica per trattamenti della cute “danneggiata”. Questo innovativo prodotto della tecnologia laser, consente di eliminare cicatrici e attenuare le rughe d’espressione, riducendo i tempi di degenza e i dolori durante il trattamento grazie alla frazionamento cutaneo.

 

 

DEFINITO ANCHE PIXEL

Il laser erbium 2940 frazionato è definito anche "Pixel" distinto così dal classico laser erbium ablativo. Infatti a differenza di quest’ultimo, il pixel utilizza il sistema frazionato con lunghezza d'onda 2940. Differisce inoltre dal comune erbium per la sua profondità di penetrazione, regolabile,nel derma ed è innovativo per la lunga durata dell'impulso laser regolabile. Il Pixel può essere anche utilizzato per dei trattamenti di peeling laser che risultano più efficaci di quelli tradizionalmente chimici.

 

 

I VANTAGGI DELLA LASERTERAPIA

Con il laser erbium 2940 è possibile dire addio alle sottili rughe d’espressione e cambiare il colorito spento della pelle donandogli una nuova pulizia e levigatezza.  Stimolando la produzione di collagene, è possibile uniformare cicatrici e smagliature e in poco tempo spariranno anche i pori dilatati. Inoltre grazie al sistema frazionato ad essere colpita dal raggio laser è solo la zona cutanea danneggiata, riducendo così i fastidi del trattamento. Bastano poche sedute mediche per ottenere buoni risultati, solitamente, un minimo di 3 e un massimo di 6. Il trattamento con laser erbium frazionato può essere svolto su pazienti di entrambi i sessi e di qualsiasi età e per tutti è possibile riprendere senza problemi le attività lavorative e sportive già dopo tre giorni. Inoltre il Pixel può essere utilizzato su qualsiasi parte del corpo dalle mani, al collo, al torace, e anche su braccia e gambe.

 

 

PRIMA DEL TRATTAMENTO

Prima di sottoporsi ad un trattamento di laserterapia con Pixel è fondamentale non utilizzare creme esfolianti o di altro tipo e seguire le indicazioni del medico ottenute durante la visita pre-operatoria.

 

 

COME FUNZIONA

L'energia fotonica del laser erbium frazionato viene fatta scorrere sul tessuto cutaneo del paziente tramite una apposita griglia ottica che definisce e manovra il frazionamento energetico. Il raggio laser colpisce solo le zone del corpo da trattare, senza possibili rischi di incidere negativamente sulla cute sana. Il miglioramento del tessuto cutaneo è garantito da un duplice processo esercitato dal laser. In primis quest’ultimo rimuove la cute danneggiata in superficie e in secondo luogo penetrando in profondità nel derma stimola la produzione di collagene. L’applicazione del laser erbium sulla cute termina nel momento in cui si giunge allo strato dermico necessario. Il trattamento dura circa 50 minuti con una variabilità dipendente dalla tipologia delle lesioni e dalla ampiezza della zona da trattare. Si applica infine una crema antibiotica e garze che ridurranno il fastidio e velocizzeranno la guarigione. La pelle sottoposta al raggio laser apparirà di norma arrossata e apparentemente danneggiata nei primi giorni. I risultati del trattamento saranno infatti completamente visibili dopo circa una settimana, al termine della quale la pelle apparirà più luminosa e liscia e priva di imperfezioni. Solitamente è consigliato alla maggioranza dei pazienti un ritocco laser dopo 6-12 che può aiutare a mantenere e perdurare così lo stato di ringiovanimento cutaneo precedentemente ottenuto. Si consiglia di evitare l’esposizione ai raggi solari per almeno i primi tempi dopo il trattamento.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia di Pescara San Benedetto del Tronto, per il trattamento con il Laser Erbium Frazionato 2940 vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.