Il laser CO2 10600 è il prodotto tecnologico della medicina estetica utilizzato per il trattamento del volto, combattendo piccole rughe di espressione e altri piccoli danni della cute (cicatrici da acne, macchie solari e altri difetti di pigmentazione).

 

 

VANTAGGI DEL LASER

Il laser CO2 è ideale per il trattamento della pelle del volto, non più elastica e molto rovinate dal sole e dalle rughe. Questa avanzata tecnologia laser è specifica per favorire:

 

  •   Un ringiovanimento cutaneo di tipo ablativo
  •   Correggere rughe del volto (labbra, contorno occhi…)
  •   Eliminare verruche, fibromi e condilomi
  •   Rimediare ai danni dell’acne e agire sulle varie pigmentazioni cutanee.

 

Con il laser CO2 inoltre il trattamento non presenta rischi particolari e i tempi di cicatrizzazione e di degenza sono molto ridotti. È inoltre molto usato in chirurgia estetica come diretto sostituto del bisturi, facilitando le metodiche di intervento e riducendo il sanguinamento.

 

 

COME FUNZIONA IL LASER

Il laser CO2 è molto particolare, in quanto il raggio laser emesso è ad anidride carbonica con una lunghezza d’onda di 10600 nm. Quest’ultimo agisce sulle cellule e in particolare sull’acqua in esse contenuta, determinando un processo di vaporizzazione che dà origine ad un processo di rigenerazione cellulare e quindi dermica. La cute si rigenera laddove, il laser ha svolto il suo compito di eliminazione delle imperfezioni.

 

 

PRIMA DEL TRATTAMENTO

Prima del trattamento di laserterapia CO2 è fondamentale non esporsi ai raggi UV evitando dunque anche lampade solari e non assumere inoltre farmaci che possano sensibilizzare la cute.

 

 

COME SI SVOLGE IL TRATTAMENTO

Svolto in ambulatorio medico, il trattamento con laser CO2 può durare fino a 30 minuti se la zona da trattare si estende oltre al viso anche al collo e decolté. Il laser viene fatto scorrere sulle zone di interesse e il raggio emanante il manipolo penetra entro gli strati superficiali della cute vaporizzando le cellule danneggiate e generando una ristrutturazione cutanea. Per ridurre il rossore presente alla fine del trattamento si utilizza spesso del ghiaccio e creme che possano facilitarne la guarigione.

 

 

DOPO IL TRATTAMENTO

Il rossore cutaneo presente a seguito del laser CO2 può permanere dai 4 ai 7 giorni e pertanto durante questo periodo è sconsigliata l’esposizione al sole e di creme non adatte alla pelle ancora in fase di guarigione. Il medico a tal proposito prescrive in genere una crema antibiotica. La competenza medica è fondamentale per garantire una buona riuscita del trattamento laser che va svolto a distanza di almeno 2 mesi dalla successiva seduta.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia estetica di Pescara e San Benedetto del Tronto, per il trattamento con il LASER CO2 vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.