Combattere i segni del tempo è ormai un problema, soprattutto per le donne, che non vogliono dire addio alla lucentezza e alla bellezza del loro volto. Ed è proprio per questo che nasce la biostimolazione: è un trattamento medico estetico che ridona freschezza e rimpolpa i tessuti della nostra pelle ormai ceduti sotto i colpi del tempo.

 

 

COS’ E’ LA BIOSTIMOLAZIONE E I SUOI RISULTATI

La biostimolazione consiste nell’ immettere all’interno dei tessuti del derma cutaneo sostanze attive che agiscono negli strati più profondi intradermici attivando una serie di meccanismi che aiutano la pelle a recuperare la forma e l’elasticità di un tempo. Generalmente le soluzioni iniettate sono a base di acido ialuronico, vitamine, amminoacidi antesignani della produzione di collagene, elastina e glicosaminoglicani. Le iniezioni vengono applicate con pratici aghi sottilissimi che garantiscono il raggiungimento del prodotto anche nelle zone più profonde da trattare. La biostimolazione rappresenta, quindi, nel mondo della medicina estetica, un valido sostituto alle dolorose ed estenuanti operazioni che vengono effettuate attraverso l’uso del bisturi. Grazie infatti alla facilità e alla modalità di trattamento non ci sarà più bisogno di sottoporsi ad interventi del genere che saranno soppiantati da iniezioni mensili e quasi del tutto indolori. Le regioni del corpo più trattate sono in genere la zona delle rughe perilabiali, rughe perioculari, rughe nasogenie e fastidiosi inestetismi della pelle; non sono da escludersi eventuali trattamenti anche alla zona collo o a zone del viso danneggiate.

 

 

I NUMEROSI CAMPI IN CUI AGISCE LA BIOSTIMOLAZIONE

La biostimolazione oltre ad essere praticata ai fini estetici viene utilizzata anche nei periodi in cui la pelle viene sottoposta a maggiori stress come, ad esempio, nel periodo estivo. Le iniezioni di acido ialuronico infatti determinano una protezione maggiore nei confronti dell’azione dannosa dei raggi UV. Inoltre il processo di biostimolazione aiuta la pelle nella lotta alla formazione dei radicali liberi, che come ben si sa, sono molto nocivi nei confronti soprattutto dell’ epidermide. L’area di azione è quindi molto vasta grazie all’impresa di biotonificazione, biointegrazione e biostimolazione svolta dai prodotti utilizzati che garantiscono trattamenti preventivi nei confronti del rilassamento della cute e dell’azione dannosa dei numerosi fattori esterni a scapito della nostra bellezza.

 

 

DOVE RECARSI E COSA SAPERE PRIMA DI SOTTOPORSI AL PROCESSO DI BIOSTIMOLAZIONE

È una pratica quasi del tutto indolore, grazie soprattutto all’applicazione preventiva, sulla zona da trattare, di creme anestetizzanti. Il tutto si svolge in ambulatorio e nel giro di 30-60 minuti è già possibile abbandonare la clinica e riprendere la normale routine di tutti i giorni, anche se tra gli effetti indesiderati è possibile riscontrare ecchimosi e rossore nelle sedi di inoculo. Infatti non sono richiesti né ricoveri né particolari visite od accertamenti. Una visita preventiva di consulto con il medico sarà necessaria a stabilire il numero dei trattamenti e la durata di quest’ ultimi che varieranno a seconda della zona e delle condizioni in cui questa si trova.

 

 

Presso il centro Skin Laser Clinic di medicina estetica e laser terapia estetica di Pescara San Benedetto del Tronto, per il trattamento di Biostimolazione vengono utilizzati categoricamente solo prodotti certificati che garantiscono ai pazienti la massima sicurezza ed affidabilità.